Contatti
media

Scrub e idratazione pelle post estate

Finita l’estate la nostra pelle ha finalmente il giusto tempo per rilassarsi, grazie al fatto che non viene più esposta con costanza a sole, salsedine e cloro delle piscine. È il periodo perfetto per preparare la cute all’inverno e darle tutte le cure necessarie per lenirla dallo stress estivo. È importante quindi:

  • detergere: con prodotti che rispettino il naturale ph della pelle e che non contengano sostanze aggressive per la barriera cutanea;

  • idratare: dall’interno, bevendo circa 1,5/2L di acqua al giorno e assumendo frutta e verdura fresche di stagione;

  • idratare esternamente: sieri, creme e oli specifici per pelle, che contengano ingredienti antiossidanti, idratanti e lenitivi sono essenziali in questo periodo.

  • esfoliare: per eliminare le cellule morte per stimolare la loro riproduzione, magari con uno scrub una volta a settimana e maschere detossinanti, da alternare a quelle restitutive, per il viso;

Una buona cura della pelle in questo periodo ci aiuterà anche a mantenere l’abbronzatura più a lungo.

Idratazione

I prodotti idratanti reperibili in farmacia sono particolarmente ricchi di principi nutritivi e formulati proprio per le esigenze della pelle stressata dal sole e bisognosa di nutrimento.

È importante tenere a mente che non sono solo i solari a definire il colorito sano e dorato della pelle, ma è l’insieme di cure a determinare la salute e, di conseguenza, l’aspetto sano di un’abbronzatura.

Anche la natura può fare la sua parte, infatti è molto benefico per la pelle:

  • idratare il corpo con olio di carota, con olio di mandorle dolci o di avocado, che riescono a nutrire la pelle in profondità e anche a prolungare la tintarella;

  • utilizzare il sapone di Marsiglia per detergere il viso;

  • applicare il gel d’aloe vera come trattamento idratante per il giorno e per la notte.

Per tenere la pelle ben idratata è meglio evitare i lunghi bagni in vasca con acqua calda, in quanto l’alta temperatura tende a seccare la pelle e a favorire la desquamazione. Preferire quindi una doccia, sempre senza utilizzare acqua troppo calda, e scegliere detergenti viso e corpo delicati, ricchi di ingredienti idratanti e lenitivi.

Scrub

Alcuni pensano che l’esfoliazione della pelle possa portar via l’abbronzatura.

In realtà lo scrub non porta assolutamente via l’abbronzatura, anzi, sostiene l’eliminazione dello strato più superficiale che si forma sulla pelle e stimola il rinnovo cellulare.

In più l'esfoliazione è il passaggio ideale per levigare la cute regalandole maggiore morbidezza.

In farmacia è possibile reperire diversi principi e prodotti utili se non si ha il tempo di creare uno scrub “fai da te”, ma se invece si vuole provare a creare delle soluzioni che piacciono di più o che sono più adatte al proprio corpo e alla propria pelle, ecco per voi due consigli molto utili:

  • Quando si ha la pelle delicata è meglio che la grana del peeling sia molto fine: in tal caso consigliamo la farina di cocco o di mandorle, le perle di jojoba, l’amido di riso o lo zucchero.

  • Quando vogliamo esfoliare la schiena, talloni o gomiti secchi possiamo andare su elementi più esfolianti come la farina di mais, sale fino e grosso o i fondi del caffè, che grazie all’azione della caffeina aiutano a stimolare la circolazione.

Se hai qualche dubbio oppure vuoi semplicemente approfondire l’argomento, contattaci. Il nostro team di professionisti è a tua totale disposizione.

0 Commenti
Nessun commento
Lascia un commento

Il tuo indirizzo E-Mail non sarà pubblicato. I campi richiesti sono evienziati*

Ho letto ed accetto la Privacy e Cookie